Santa M. Assunta

La Chiesa, ad un’unica navata con due cappelle laterali, risale al Quattrocento. Notevole è la Cappella della Madonna, che conserva una statua lignea della Vergine, circondata dalle magistrali formelle dei Misteri del Rosario. Pregevole la fattura dell’organo sopra il portone d’ingresso. La settecentesca colonna in serizzo sul sagrato, con la croce soprastante, indicava l’antica presenza di un cimitero nel giardino adiacente alla Chiesa. Sul retro si può notare la casa dell’orologiaio, con lo gnomone di un’antica meridiana solare oggi perduta.

Condividi su:   Facebook Twitter Google